CONTACT US

WRITE  IF YOU HAVE MORE QUESTIONS

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle

©2017 Rebel Alliance Empowering

RIPORTIAMO IN VITA digitalmente ARTISTI e PERSONAGGI CELEBRI in una PERFORMANCE OLOGRAFICA, al Cinema o in un Video 

Per Digital resurrection si intende la creazione di un Synthespian: un 'Essere virtuale' creato in digitale al quale si danno sembianze e voce umane.  
Un essere umano virtuale che riproduce le sembianze e la voce di una persona reale ancora in vita, oppure scomparso, prende il nome di Clone Digitale.
Il Clone digitale di una personaggio celebre nel mondo dello spettacolo, dello Sport, nell'Arte, nella Scienza, nella Storia, prende il nome di Celebrità Virtuale.

I Synthespians (o i Cloni Digitali) vengono creati (ricreati) impiegando tecniche e tecnologie per la Computer Graphics Imagery 3d per la generazione di immagini tridimensionali e di animazione digitale per riprodurre i movimenti e sistemi informatici per la manipolazione e la creazione del suono per simulare (o riprodurre) la voce umana. 

I primi effettivi impieghi dei Synthespians sono ricondotti all'Industria dell'Entertainment, dove la loro apparizione viene citata nella storia recente del Cinema.

Dopo le prime applicazioni nel Cinema sul finire del secolo scorso, si è passati al loro uso nel live-entertainment, in particolare nel settore dei Concerti musicali.

L'uso di un Synthespian (like-not human, cioè non di sembianze umane) si registra per la prima volta (22 agosto 2009) con la performance della Cyberstar Hatsune Miku che si esibisce nel suo primo concerto live cantando con voce sintetica (prodotta con un sofisticato sistema Yamaha) e ballando davanti migliaia di spettatori al Saitama Super Arena in Giappone.

Attualmente lo sviluppo del digitale consente la creazione di Cloni digitali le cui sembianze sono quasi indistinguibili dalle immagini di esseri umani reali: Synthespians like-human (cioè dalle sembianze umane foto-realistiche) sono impiegate per eseguire performance olografiche (live action) di Celebrità virtuali. Da qualche anno, i Cloni di Artisti famosi non più viventi ricreati digitalmente si esibiscono sugli stage di teatri e nel corso di concerti musicali.     

E' nel 2012 che la prima Celebrità virtuale viene 'riportata digitalmente in vita' e fatta esibire nel corso di un concerto rock: l'ologramma del cantante rapper Tupac Shakur (assassinato nel 1996) ha 'cantato' di nuovo per i suoi fans nel 2012 nel corso di una performance olografica sullo stage di Coachella negli Stati Uniti. 

 

Rebel Alliance è stata la seconda organizzazione al mondo che ha riportato digitalmente in vita la seconda Celebrità virtuale della storia della musica creando il Clone Digitale dell'artista Cazuza deceduto nel 1992.

Cazuza ha 'cantato di nuovo' accompagnato dalla sua storica band in una performance olografica nel 2013 sui palcoscenici brasiliani di San Paolo e Rio de Janeiro per la gioia di oltre 100.000 spettatori. 

In una strategia di marketing esperienziale elaborata da Seven Artes/Rebel Alliance Brasil gli eventi sono stati prodotti grazie al sostegno finanziario della azienda brasiliana GVT (Universal\Vivendi).